Come distruggere una carta di credito, come tagliarla per non avere problemi

Oggi vedremo com’è possibile distruggere una carta di credito e qual è il metodo più efficace per tagliarla, scopriremo dove potrete buttare i vari pezzi, cosa bisogna fare con la vecchia carta di credito e anche come è possibile sospenderla se qualcuno è stato vittima di un furto d’identità.

Ricordiamo che la carta di credito è uno degli strumenti più utilizzati in tutto il mondo dato che fa acquistare di qualsiasi cosa, sia online che in negozio.

Come distruggere una carta di credito

È molto importante fare in modo che la carta di credito venga distrutta completamente per evitare che qualcuno la usi senza il vostro consenso.

Esistono varie modalità per distrugge una carta di credito ma il metodo più sicuro è quello di tagliarla in sedici pezzi, così che chip magnetici e dati personali non potranno essere mai più utilizzati da nessun’ altra persona.

Distruggere una carta di credito

Foto: https://www.youtube.com

Dopo averla distrutta, dovrete smaltirla in maniera corretta per evitare equivoci. In alternativa, se non volete tagliare con le forbici le vostre carte di credito, potrete acquistare il distruggi documenti che taglierà in tantissimi pezzetti microscopici il tutto.

Come smaltire la carta di credito scaduta

Se la vostra carta di credito è scaduta, non potrete buttarla nell’indifferenziata perché contiene sostanze che vanno smaltite in apposite zone.

Visto che la carta di credito è considerata un rifiuto RAEE ovvero un rifiuto di apparecchiature elettriche ed elettroniche, va eliminato correttamente. La carta di credito scaduta, contiene al suo interno un chip e di norma va smaltita nell’isola ecologica o nell’ecocentro più vicino a voi.

Cosa fare con la vecchia carta di credito?

La vecchia carta di credito può essere distrutta e poi smaltita, come abbiamo già visto prima. Ma se essa contiene ancora dei soldi, dovrete contattare la vostra Banca che provvederà a farvi riavere indietro i soldi e poi penseranno gli addetti della Banca a smaltirla.

Dopo che la carta di credito non sarà più in uso, la Banca ve ne spedirà una nuova così potrete continuare a fare acquisti in maniera semplice e sicura, non solo i vostri acquisti on line su Amazon ed Ebay potranno continuare, ma anche le ricariche telefoniche Wind-Tre, Vodafone, TIM potranno essere fatte in tutta semplicità.

Come sospendere la carta di credito

Carta di credito rubata o smarrita? Ora vedremo come poter sospendere la carta in modo del tutto sicuro. Ricordiamo che è possibile pagare con tecnologia NFC senza usare fisicamente la carta di credito nei negozi fisici.

La prima cosa da fare, per sospendere una carta di credito, è contattare la vostra banca che vi darà tutte le istruzioni per sospenderla.

Se la vostra carta di credito è:

  • Nexi ex CartaSi potrete contattare il seguente numero 800.15.16.16 per ricevere eventuali informazioni sulla sospensione della carta.
  • BankAmericard lo si può contattare all’800.207.167 in maniera del tutto gratuita.
  • Diners vi darà tutte le info se li contattate tramite il loro numero verde 800.39.39.39
  • American Express sarà in grado di aiutarvi a sospendere la carta di credito tramite il numero 06.72.90.03.47

Dopo che avrete sospeso la carta, ricordate che la potrete attivare di nuovo ma non devono essere passati più di sei mesi da quando avevate sospeso la carta. Se superate il limite di tempo essa verrà bloccata definitivamente e voi dovrete chiederne una nuova.

Cosa succede quando scade la carta di credito?

La carta di credito prima o poi scade ma i dati e le informazioni che sono sulla tessera rimangono.

Di solito la banca avvisa sempre con largo preavviso, quando la carta sta per scadere e ve ne invia una nuova. Ma voi potrete vedere quando scade direttamente sulla carta di credito o sul contratto.

Quando scade la carta, essa va tagliata e distrutta, anche se non può essere più utilizzata.

Tagliare carta di credito

Per tagliare una carta di credito occorre solo una forbice e molta precisione.

La carta deve essere tagliata al centro verticalmente, orizzontalmente e va anche tagliato in due il chip (ovvero il rettangolino color oro), poi i pezzi vanno spediti alla filiale più vicina (se c’è scritto nel contratto), o vanno buttati i pezzi ma in posti differenti.

Furto d’identità

È possibile che avvenga un furto d’identità anche dalla vostra carta di credito, ovvero uno skimming, con questo termine infatti si intende proprio la clonazione della carta di credito, che accade tramite un’apparecchiatura elettronica. I dati vi vengono rubati quando meno ve lo aspettate, per esempio mentre state prelevando.

Dopo che tutti i vostri dati, come per esempio il pin della carta, sono stati rubati qualcuno la utilizzerà ma voi potrete subito disattivare la carta.

Il furto può avvenire anche online, per questo motivo bisogna sempre stare attenti alle e-mail oppure ai siti web che chiedono di inserire dati delle carte. Prima di compilare il tutto è meglio assicurarsi che la fonte sia affidabile e che non sia in atto una truffa.

 

Segui tutte le news su Numeri di assistenza

Seguici su Facebook

 

Articolo di Martina Stella

Laureata in informatica è appassionata del mondo web. Martina scrive principalmente news su tecnologia ed internet, ma anche su temi come il lavoro a cui tiene molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.