Rimborso biglietto Ryanair, come procedere in caso di cancellazione del volo

Ryanair è una compagnia “low cost” che offre un servizio di trasporto aereo a prezzi concorrenziali, ovviamente considerando i prezzari delle altre compagnie storiche. Spesso ci si domanda come procedere per il rimborso del biglietto Ryanair rispetto al caso di una cancellazione di un volo, per un ritardo o per problemi personali, proprio per questo motivo l’azienda in questione ha fornito l’assistenza clienti. Il numero verde Ryanair consente quindi di aiutare tutti i viaggiatori che hanno bisogno di aiuto, basta digitare l’800582717 e il gioco è fatto.

Il servizio in questione, è disponibile dalle ore 7:00 alle ore 19:00 dal lunedì al venerdì, mentre dalle ore 9:00 alle ore 18:00 il sabato. Ed infine la domenica, è possibile telefonare il call center Ryanair dalle ore 10:00 alle ore 18:00. Chi invece non ama la linea telefonica, può sempre rivolgersi all’assistenza clienti Ryanair online. Il tutto inserendo dei dati personali nell’area apposita e gratuita, per poi procedere con le domande agli operatori.

Come richiedere il rimborso del biglietto da Ryanair

Il rimborso per la compagnia Ryanair può essere richiesto ma solo ad alcune condizioni. Infatti, qualora si voglia cancellare il volo, ma quest’ultimo non ha un ritardo superiore di due ore, non è possibile ottenere un rimborso. Infatti tutti i voli Ryanair, non possono essere cancellati ma solo modificati e a confermarlo è il sito ufficiale Ryanair.

Rimborso biglietto Ryanair

Qualora invece, dovesse capitare di non viaggiare sul volo acquistato, la tariffa amministrativa non può essere rimborsata, mentre per quella governativa si può effettuare una richiesta di rimborso entro un mese dalla data del viaggio. In caso di gravi problemi familiari, la richiesta di rimborso può essere effettuata entro 28 giorni dalla data di volo, compilando il modulo di rimborso sul sito ufficiale.

Come richiedere rimborso tasse aeroportuali Ryanair?

Come detto in precedenza, qualora si voglia, è possibile chiedere un rimborso delle tasse aeroportuali. Il tutto può avvenire semplicemente effettuando una chiamata al numero di Ryanair, dove un’assistente potrà accompagnare il viaggiatore nella stesura della pratica. Per i clienti più propensi alla tecnologia invece, si propone un modulo online sul sito ufficiale per poi procedere con la richiesta di rimborso.

Rimborso voli cancellati da Ryanair

Secondo molti viaggiatori, per ricevere il rimborso di un volo cancellato con la compagnia Ryanair, è necessario attendere almeno un anno. In queste settimane però la compagnia ha cambiato la politica di rimborso, inviando a tutti i clienti un voucher con la possibilità di spenderlo entro 12 mesi. Solo in caso di non utilizzo, la compagnia provvederà poi con il rimborso del volo cancellato. Tutto questo per l’eccessivo carico di richieste da parte dei clienti, sia al numero verde Ryanair, sia tramite moduli online. C’è da precisare che altre compagnie aeree come Alitalia ed Easyjet adotta un sistema di rimborso molto simile a quello di Ryanair.

 

Segui tutte le news su Numeri di assistenza

Seguici su Facebook

 

Articolo di Martina Stella

Avatar
Laureata in informatica è appassionata del mondo web. Martina scrive principalmente news su tecnologia ed internet, ma anche su temi come il lavoro a cui tiene molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *