Abbonamenti tv illegali venduti su internet

Sulla popolare piattaforma eBay si vende il “pezzotto” ossia abbonamenti tv illegali a pacchetti di servizi IPTV (Internet Protocol Television) che danno la possibilità di guardare il calcio su streaming su Sky, Mediaset Premium o DAZN senza pagare alcun abbonamento.

Abbonamenti tv illegali

Chi vende gli abbonamenti tv illegali

Scovare (e punire) eventuali frodi nella vendita di servizi digitali può rivelarsi una operazione piuttosto complicata, dato che in questo settore la linea di confine tra legalità e illegalità è spesso assai labile. Ad essere coinvolta nella vendita di abbonamenti tv illegali Mediaset Premium, Sky e DAZN è proprio eBay, una delle piattaforme di vendita online più utilizzate dagli utenti.



Pare che molti stiano acquistando tali servizi senza pagare nessun abbonamento, accedendo ai programmi in modo del tutto illegale. Per ogni acquisto eBay mette in tasca il 10% del prezzo finale, come fa di solito con ogni prodotto presente sulla piattaforma. Ciò significa che eBay sta ricavando profitti da una vendita illegale, senza che fino ad ora nessuno si sia mosso per intimargli di eliminare offerte di questo tipo dalla piattaforma.

Cosa rischia l’utente che acquista

Identificare coloro che acquistano abbonamenti tv illegali è piuttosto difficile, poiché gli utenti di eBay tendono ad utilizzare nickname sempre nuovi e diversi ad ogni accesso. A questo proposito è importante conoscere quali sono le sanzioni previste per coloro che accedono a servizi come Sky o Mediaset Premium tramite sistemi illegali come quelli venduti su eBay. La legge n. 633 del 1941, all’art. 171- octies fissa per casi del genere “la pena della reclusione da sei mesi a tre anni” ed “una multa da 2.582 a 25.822 euro”.

La posizione di eBay sul pezzotto

Nonostante l’illegalità di tali servizi sia così palese (basta entrare nella piattaforma e scorrere le diverse inserzioni presenti che propongono pacchetti Sky, Mediaset Premium e altro a prezzi stracciati), eBay, interpellata sulla questione, ha risposto di essere pronta a collaborare con le forze dell’ordine e con i proprietari dei diritti televisivi per consentire di individuare eventuali oggetti messi in vendita illegalmente sulla piattaforma e per rimuoverli tempestivamente.



Invita quindi tutti gli utenti a fornire segnalazioni sui prodotti illegali, cliccando sull’apposito link “Segnala articolo” posizionato all’interno di ciascun annuncio, il pezzotto quindi è illegale, bisogna fare molta attenzione perché l’uso di questo strumento potrebbe portare a conseguenze gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *